Atletico Pietrarubbia vs Montecopiolo Calcio, il derby tra fuoco e gelo.!

Il Derby tra Atletico Pietrarubbia e Montecopiolo Calcio si conclude al 96′ con un bellissimo 0 a 2

Si è disputato Domenica 23 Novembre il Derby di fuoco della Terza Categoria girone A Marche tra Atletico Pietrarubbia e Montecopiolo Calcio con la squadra ospite che vince e rimane attaccata al vertice della classifica ed i padroni di casa che prima si incendiano per tafferugli sul campo di gioco e poi rimangono nel gelo a -12 in classifica dalla capolista Badia Tedalda.

FORMAZIONE MONTECOPIOLO: Fiorini, Simoni, Flenghi (Guidi), Mariotti, Botticelli (Pisani), Lotti, Brandi, Zerbini (Balani), Sebastiani (Coli), Coppola (Rossi), Sillah. (A disp: Ercolani, Ceccaroni. All: D.Guerra).

MARCATORI MONTECOPIOLO: Sillah, Sillah.

CRONACA: In un campo offuscato dalla fitta nebbia, va in scena il sentitissimo derby della Terza Categoria girone A Marche tra Atletico Pietrarubbia e Montecopiolo Calcio. Forse l’incontro più brutto disputato dal Montecopiolo nella stagione 2014/2015, ma la squadra riesce comunque a portare a casa la quinta vittoria consecutiva grazie a un Sillah devastante e ad un Fiorini insuperabile.
Il primo tempo comincia con i padroni di casa molto determinati e le occasioni non mancano, ma il n.1 biancazzurro sbarra sempre la strada ai ragazzi di mister Sarti. Dalla parte opposta, invece, il Montecopiolo riesce a concretizzare al meglio la prima occasione: Brandi lancia Sillah sul filo del fuorigioco, il centravanti ospite brucia tutti sul tempo, anticipa il portiere in uscita, e appoggia il pallone in rete per lo 0 – 1. Il gioco continua con la palla che viene sparata da una parte all’altra del campo senza costruzione, questo permette al Pietrarubbia di avere qualche spunto in più vicino alla porta avversaria. Le occasioni pericolose sono però soltanto due. Una dei padroni di casa, conclusa con doppia parata di Fiorini. La seconda, della squadra ospite, è analoga all’azione del gol ma l’arbitro Ricciarini ferma Sillah per un fuorigioco millimetrico.

Nella ripresa mister Guerra prova a cambiare qualcosa impostando una più coperta difesa a tre, ma l’Atletico Pietrarubbia non ci sta a perdere il derby e continua a spingere, però si trova davanti ancora un ottimo Fiorini che sotto i tifosi di casa si esalta e para l’impossibile. Quando mancano poco meno di quindici minuti al termine, ancora su un’azione di rimessa del Montecopiolo, Sillah viene atterrato al limite dell’area da un difensore di casa e l’arbitro è costretto ad espellerlo per fallo da ultimo uomo. Gli animi si scaldano ed iniziano dieci minuti di fuoco, il capitano del Pietrarubbia perde la testa e rifila un calcione a Lotti. Il direttore di gara inspiegabilmente li espelle entrambi e quindi, per gli ultimi minuti di gioco, le due squadre rimangono in nove contro dieci. Con qualche difficoltà, dovute alle inspiegabili proteste dei padroni di casa, l’arbitro riesce a riportare la calma e a far riprende il gioco. Si arriva così al minuto 95. Il signor Ricciarini, autore di una buona direzione, fischia un calcio di punizione all’altezza della bandierina per l’Atletico Pietrarubbia che, nonostante l’inferiorità numerica, prova coi denti a conquistare il pareggio. Tutta la squadra si riversa nell’area montecopiolese, compreso il portiere, ma a conquistare il pallone sono invece i Biancoazzurri con Balani che apre dalla parte opposta verso l’inesauribile Sillah. L’attaccante stoppa bene e con una cavalcata trionfale da centometrista, entra in porta col pallone e decreta la fine delle ostilità. Con la doppietta del centravanti si conclude il derby e l’Atletico Pietrarubbia rimane di gelo a -12 dalla capolista della Terza categoria girone A Marche ed a -10 dalla stessa compagine biancazzurra.

Sono tre punti sofferti quanto importanti per il Montecopiolo Calcio che riesce così a rimanere nella zona PlayOff in quarta posizione, a soli due punti dalla squadra di testa, in attesa dello scontro diretto di Domenica 30 Novembre contro la Torre. Oggi come non mai ci sentiamo di dire grazie ai nostri ragazzi che hanno mantenuto i nervi saldi anche quando sono stati provocati in tutti i modi, questo è segno di crescita e unione che non potevamo tralasciare nella cronaca della rubrica “Nico&Paolo”. Se anche voi volete dire la vostra avete sempre a disposizione i commenti sotto l’articolo o la Pagina Facebook Montecopiolo Calcio…!!!

Lascia un commento

scrivi qui il tuo commento...

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.