Categoria Nessuna categoria

RINVIATA CAUSA MALTEMPO LA SPECIALE NOTTURNA PER BOB E SLITTINI PREVISTA PER VENERDI 01 FEBBRAIO

RINVIATA CAUSA MALTEMPO LA SPECIALE NOTTURNA PER BOB E SLITTINI PREVISTA PER VENERDI 01 FEBBRAIO

Rinviata a data da destinarsi la prima apertura stagionale in notturna degli impianti di Villagrande prevista per questa sera Venerdi 01 Febbraio. Purtroppo la pioggia caduta durante la notte e la giornata hanno reso impraticabili gli impianti che restaranno quindi chiusi anche sabato e domenica.

Continua...

Auguri di Buon Natale e felice anno nuovo!

La Pro-loco di Montecopiolo augura a tutti un sereno Natale e un felice anno nuovo!

Continua...

Sabato 11 agosto ANIMAL PARTY

Sabato 11 agosto dalle ore 22:30 fino a tarda notte ANIMAL PARTY

Sabato 11 agosto a Villagrande di Montecopiolo sulla vetta del Montefeltro si terrà la seconda edizione  dell’ANIMAL PARTY una festa a base di  buona musica e tanto divertimento.

Per chi volesse vi sarà la possibilità di dormire sotto alle stelle in tenda con servizi gratuiti.

Musica con Dj Danto, R4in e Pavel Pula.

Si preannuncia una serata magica e memorabile .

ANIMAL PARTY edizione 2017

Continua...

“l’EREMO DI TRAVERSO ” 2° EREMO MOTOR SHOW

Sabato 23 e Domenica 24 Settembre 2° edizione Eremo Motor Show “L’Eremo di Traverso”

Sabato 23 e Domenica 24 Settembre nella fantastica cornice dell’ Eremo Monte Carpegna nel Comune di Montecopiolo si svolgerà il 2° Eremo Motor Show “L’Eremo di Traverso”, manifestazione motoristica non agonistica.
Diverse categorie motoristiche si alterneranno nelle due giornate, Auto da Drift e da Rally, Ape-Proto e Motard, Stuntman, differenti categorie con però l’unico comune denominatore e cioè LO SPETTACOLO PURO DEL TRAVERSO.
Tutto il ricavato della manifestazione verrà donato in beneficenza all’Associazione “Un battito di Ali”.

Per info ed iscrizioni: Oscar 335-6341097

Continua...

Sabato 29 e Domenica 30 Ottobre 1° Eremo Motor Show “L’Eremo di Traverso”

Sabato 29 e Domenica 30 Ottobre 1° Eremo Motor Show “L’Eremo di Traverso”

Sabato 29 e Domenica 30 Ottobre nella fantastica cornice dell’ Eremo Monte Carpegna nel Comune di Montecopiolo si svolgerà il 1° Eremo Motor Show “L’Eremo di Traverso”, manifestazione motoristica non agonistica.
Diverse categorie motoristiche si alterneranno nelle due giornate, Auto da Drift e da Rally, Ape-Proto e Supermotard, differenti categorie con però l’unico comune denominatore e cioè LO SPETTACOLO PURO DEL TRAVERSO.
Un evento per tutta la famiglia dove gli spettatori potranno anche provare l’ebrezza della guida sportiva accanto ai piloti di Drift e Rally.
Tutto il ricavato della manifestazione (tramite la protezione civile di Montecopiolo), verrà donato in beneficenza per le popolazioni del centro/sud colpite dal terremoto del 24 Agosto scorso.
In occasione dell’evento verranno predisposte aree soste camper attrezzate, inoltre ristoranti, hotel e B&B saranno convenzionati con la manifestazione.
Per qualsiasi info:
e-mail: cosmodrifteam@email.it
cell: +39.346.3455480
Pagina Facebook: L’Eremo di Traverso

Continua...

Lunedi 25 Aprile “Fiera di San Marco”

Lunedì 25 Aprile a Villagrande di Montecopiolo “Antica Fiera di San Marco”

Lunedì 25 Aprile a Villagrande di Montecopiolo si svolgerà la centenaria fiera di San Marco. Questa fiera prende il nome dal Monte omonimo “San Marco” sotto il quale si teneva in tempi antichi. Originariamente la fiera durava due giorni: il primo dedicato a San Marco, il secondo all’Ascensione di Nostro Signore. Dal 1906 la fiera venne trasferita all’interno del centro abitato di Villagrande. In passato visto il notevole afflusso dei partecipanti non era insolito avere problemi di sicurezza e ordine pubblico; spesso sorgevano liti, risse e tafferugli uno dei quali, avvenuto nel 1885, provocò numerosi feriti e la morte di tre persone: Venanzio Martini di Pietrarubbia, Angelo Giacobini e Daniele Pavani di Maiolo. Le poche testimonianze orali giunte fino a noi descrivono quel giorno come un inferno che coinvolse l’intero campo della fiera; Anselmo Nanni di Case Nanni raccontava: “Sembrava una battaglia, volavano sassi e qualsiasi altro oggetto dappertutto…” per questo, lo scenario di quella tragedia individuato nei pressi del fontanile, viene tuttora chiamato la “piana dei tre morti.” Ancora oggi, a centinaia di anni dalla sua istituzione questa fiera può vantare un grande afflusso di partecipanti da tutti i paesi vicini.

Continua...